Crea sito

Weathering With You – Impressioni “a caldo”

Salve a tutti,
tra i film d’animazione portati sul grande schermo dalla Nexo Digital quest’anno è presente la nuova opera di Makoto Shinkai: Weathering With You, disponibile dal 14 al 16 ottobre in alcuni cinema, come programmazione speciale. Ieri sono riuscita ad andarlo a vedere e questo rapido post con le impressioni a caldo vuole principalmente rispondere a una domanda che molti fan di Your Name si staranno ponendo: questo nuovo titolo di Shinkai regge il confronto con il precedente capolavoro dello stesso autore?

Trama

Hodaka è un sedicenne in fuga, scappato dalla sua famiglia e desideroso di vivere nella grande Tokyo. Trovare la propria indipendenza in così giovane età non è però facile e il ragazzo finisce per dormire in strada e saltare i pasti, fin tanto che il signor Suga non gli offre un posto in cui stare e un lavoro. Nel frattempo Hodaka incontra Hina, una ragazza di diciotto anni, anche lei alla disperata ricerca di un lavoro per poter mantenere suo fratello più piccolo, dato che la madre è venuta a mancare un anno prima. Hina ha però un potere speciale, quello di far venire il bel tempo, cosa piuttosto straordinaria, soprattutto in una Tokyo sommersa dalla pioggia continua. Hodaka proporrà quindi alla ragazza di far di questo potere la sua professione, così da poter guadagnare rendendo felici le persone.

Commenti

Rispondo subito alla domanda che tutti ci siamo posti: il film regge il confronto con Your Name? Decisamente no.

Makoto Shinkai è bravissimo nel costruire favole moderne, con personaggi a cui è inevitabile affezionarsi e storie in grado di trasmettere sempre una sensazione dolce-amara. Il tutto è arricchito da disegno e colori delicatissimi e coronato da una colonna sonora ancora una volta azzeccatissima e emozionante, sempre a cura dei Radwimps.

Quale è, quindi, il problema di questo titolo?

Discutendone con il mio ragazzo, anche lui fan di Your Name, abbiamo trovato diversi punti critici, primo tra tutti il fatto che la storia sia piuttosto lineare e termini con un finale piuttosto prevedibile, intuibile già dopo i primi 30 minuti di film e, sotto determinati punti di vista, un po’ forzato.
Altra nota dolente è l’introduzione un po’ lenta, che se da una parte è utile per empatizzare con i personaggi, dall’altra non è stata forse sfruttata a sufficienza per dare un senso a tanti piccoli dettagli della storia, che sembrano rimanere in sospeso.
Nonostante i protagonisti abbiano delle storie abbastanza tragiche (parlo al plurale, ma di Hodaka non ci viene mostrato poi molto) e si sfiorino argomenti anche piuttosto maturi, il film finisce poi per perdere di spessore e ridursi a una favola, apparentemente indirizzata a un pubblico più giovane.

Insomma, mancano la complessità, i colpi di scena e la cura dei dettagli che sono invece punto forte di Your Name, ad ora uno dei film d’animazione più belli che io abbia mai visto.

Sicuramente fare paragoni con un altro film può sembrare poco sensato e un po’ irrispettoso nei confronti dell’autore, che per altro temeva molto di deludere le aspettative del pubblico, ma Weathering With You presenta moltissimi punti in comune con Your Name e il paragone, pur volendo mantenersi neutrali, è inevitabile.

In conclusione, Weathering With You è un titolo che sicuramente merita di essere visto, anche sul grande schermo, perchè, nonostante la sua semplicità, è un titolo ben confezionato e abbastanza godibile, ma sicuramente non regge il confronto con il capolavoro di Shinkai, di cui condivide alcuni pregi ma rispetto al quale presenta molte imperfezioni.

Qualora non l’abbiate ancora visto e foste intenzionati a farlo, vi comunico che sul sito di AnimeClick trovate uno sconto, valido in alcuni cinema aderenti (a noi è servito per guardarlo al prezzo di una proiezione cinematografica normale, piuttosto che come evento speciale).

Come sempre, fatemi sapere cosa ne pensate del Film e dell’autore, se avevate aspettative a riguardo o se avete preferito non recuperare questo titolo al cinema.

A presto,

 


Ps: le immagini che vedete in questo post non mi appartengono e sono state inserite a puro scopo illustrativo.

Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Please, don`t copy text!