La mia estate ideale [Tag Post by Miki Moz]

Dopo due week-end di lavoro allucinanti, un esame e l’arrivo del caldissimo che si è adagiato su di me con la delicatezza di un troll, riprendo in mano il blog e ne approfitto per partecipare al post-tag estivo che mi ha rimandato Nyu, ideato da Miki Moz (qui).

Le regole sono:
1. Elencare tutti gli elementi della nostra estate ideale, in base ai vari macroargomenti forniti.
2. Avvisare Moz dell’eventuale post realizzato, contattandolo in privato o lasciando un commento al suo post.
3. Nominare altri cinque bloggers e avvisarli.

Colonna sonora

Il repertorio delle canzoni che ascolto nell’arco di tutto l’anno varia molto, ma d’estate, complice anche il clima e la voglia relax, la mia playlist finisce per comprendere un sacco di hit orecchiabili, canticchiabili e dai toni leggeri. Ebbene sì, in parte mi faccio anche io coinvolgere da Alvaro Soler e i vari Despacito estivi. Ma in questi ultimi giorni mi sono chiusa particolarmente con due canzoni e non potevo non citarvele.

La prima è DJ di M**** e nonostante ne apprezzi principalmente il ritornello, è diventata praticamente una droga per me. Forse perchè mi ricorda un po’ l’ultima serata passata in discoteca con gli amici, in cui non ho fatto che maledire il dj.

La seconda, invece, è una canzone che si incentra sul godersi la vita prima che sia troppo tardi. Non per altro si chiama Magari Muori ed è prodotta da Taffo Funeral Service. Ha un tono ironico, ma il ritmo è tremendamente estivo e orecchiabile.

Luogo

Vorrei poter stare in un luogo fresco e rilassante, magari in montagna o dove c’è un po’ di pace, lontano dalle asfissianti città. Un posto in cui la sera si riescano a vedere le stelle e le lucciole.

Viaggio

Due sono le mete del mio cuore, quelle che vorrei ardentemente visitare: la Scozia (clima decisamente più fresco, castelli e storie di fantasmi) e il Giappone (coi suoi festival, il Tanabata e… tutto il resto).

Programma e Serie TV

Io non seguo praticamente nulla in televisione, ormai da anni, ad eccezione della finale dell’Eurovision (che seguirei volentieri, se la facessero in estate). Come serie, però, vorrei citare un anime a cui sono molto affezionata e che riguardo ogni estate, per rinfrescarmi un po’. Si intitola Ghost Hunt e ve ne ho parlato qui.
Ovviamente non è mai passato in TV.
E in realtà non è neanche edito in Italia.

I miei amati “brividini estivi”!

Film

Ricordo che, qualche estate fa, mi ero totalmente chiusa con il primo film di Pitch Perfect (qui), che è leggero, canterino e trash quanto basta. Sicuramente poco impegnativo e frizzante, quindi adatto all’estate. Per quest’anno, invece, sto ancora cercando dei titoli validi. Penso che mi recupererò alcuni film d’animazione giapponese che ho in lista da tempo.

Fumetto

D’estate ho questa tendenza a leggere cosine frizzantine (che è il mio modo per dire che lo scorso anno ho recuperato un sacco di yaoi, come scritto qui), ma quest’anno credo che mi dedicherò alla lettura dei miei arretrati, in particol modo Kuro (che si presenta come un titolo rinfrescante per l’atmosfera) e Dantalian No Shoka.

Libro

Penso di averlo detto già altre volte, ma da quanto ho iniziato l’università ho totalmente smesso di leggere libri. Me ne dispiace molto, ma nei periodi di stress non riesco a passare da un libro a un altro, anche se il primo è per lo studio mentre il secondo per diletto. In particolare, c’è una serie di Melissa Marr che ho adorato da gggiovane e di cui mi manca di leggere l’ultimo libro. Quando quest’ultimo capitolo venne pubblicato non riuscii a leggerlo e ora dovrei recuperare tutti i precedenti per poterlo capire. Credo sarà tra le prime cose che farò quando chiuderò questo asfissiante capitolo nero universitario, anche per capire se questi titoli, a distanza di 10 anni e passata l’adolescenza, continuino a piacermi come in passato.

Rivista

Non credo di aver mai acquistato riviste nella mia vita. Perdonatemi.

Gioco

E’ da qualche anno che rimpiango i bei tempi passati, in cui, durante il periodo estivo, mi incontravo con tutti i bambini/ragazzi della mia via, la sera, e giocavamo a nascondino. Mi soffermo a pensare a quanto fosse divertente e a chiedermi se sarei ancora in grado di giocare in maniera spensierata e prestante come un tempo. Vorrei veramente provare.

Gioco da tavola

L’estate, per me, è fatta per i giochi leggeri, di cui puoi fare molte manche e ridere insieme agli altri. Citerei quindi il buon Taboo, che non smette di regalare perle anche dopo anni di gioco, Saboteur, tutto incentrato su nani sabotatori e falsi amici, o altri titoli molto dinamici come Dungeon Fighter o le Montagne della Follia.

Hehehe… il gioco che intacca la fiducia nei tuoi amici.

Attività

In questo momento sono abbastanza in fissa con l’idea dell’aperitivo con amici e penso proprio che ne abuserò quest’estate, magari lungo mare, mentre tramonta il sole. Non è rilassante già da immaginare?

Ho già dato il via alle danze!

Cibo

Posso evitare dolci per gran parte dell’anno, ma con l’arrivo del caldo e la sempre minor voglia di stare ai fornelli, gelato, ghiaccioli e granite sono la mia gioia e ancora di salvezza dallo scioglimento. Per il resto… la pizza è buona come in ogni altro momento dell’anno!

Videogame

Non gioco moltissimo, ma penso sarebbe una buona cosa se riuscissi a terminare la run di Dark Souls che ho iniziato millemila secoli fa. Ma non so se l’idea di morire continuamente mi ispiri, con questo caldo. Però è da poco uscito un gioco di Harry Potter, Wizards Unite, per smartphone, che dovrebbe essere sulla stessa linea di Pokemon Go… penso proprio che a questo potrei dare una possibilità!

Ringrazio chi è arrivato a leggere fin qui e, non seguendo molti blog, mi limito a taggare la mia amica Katia di Nyangames. Come sempre, fatemi sapere com’è la vostra estate perfetta!

A presto,

 


Molte delle immagini usate in questo post non mi appartengono e sono state inserite a scopo illustrativo. Qui trovate quella di nascondino:

https://pngtree.com/freepng/healing-girl-forest-late-night-illustration-hide-and-seek_4217944.html

Precedente Pride Successivo The Promised Neverland

6 commenti su “La mia estate ideale [Tag Post by Miki Moz]

  1. Ciao!
    Anche qui ti dico: nessun problema per l’immagine, anzi!
    Grazie per aver continuato il gioco 🙂
    Allora, ti quoto in pieno l’aperitivo per come lo descrivi.
    Voglio giocare a Saboteur!
    E sì anche per il luogo rilassante dove poter vedere stelle e lucciole 🙂

    Moz-

    • iyanceres il said:

      Grazie a te per l’idea del tag. Stavo già pensando di fare qualcosa di simile ed è capitato proprio al momento giusto.
      Saboteur è assolutamente un gioco che bisogna avere.
      Aperitivo e stelle/lucciole sono un pilastro dell’estate, senza non mi sentirei completa. XD

    • iyanceres il said:

      Pure io voglio un aperitivo ora… e pure stasera… e pure domani. Si prospetta un’estate all’insegna dello Spritz! XD

      Secondo me devi solo trovare i giochi da tavolo giusti, qualcosa che ti vada a genio. Se vuoi posso farti una lunga lista di possibili punti di partenza! XD

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.