Chiacchiere, Meme e Seoul Mafia

Cari amici, salve!

Che state combinando in questo periodo? Ma soprattutto: che cosa state guardando in questo periodo?
Io ho in corso diverse serie animate, ovvero Bleach (che sto recuperando con Darling), My Hero Academia e The Seven Deadly Sins, e fintanto che non saranno terminate (o almeno chiuse le stagioni in corso) temo non potrò parlarne. Eppure la tentazione di fare due chiacchiere su My Hero Academia, che ho visto per la prima volta lo scorso mese e di cui mi sono innamorata, c’è ed è molto forte. Chissà se riuscirò a resistere fino alla fine della terza stagione…

Arriverà a breve, invece, spero, un post su un manga che ho finalmente completato, ma di cui non so ancora se fare un malloppost o un post semplice… ho l’impressione che se iniziassi a scrivere ogni cosa, finirei per fare un poema epico, quindi sono un po’ indecisa.

Nel frattempo volevo condividere con voi il fatto che sto seguendo, da qualche mese, un nuovo youtuber che reputo molto simpatico e divertente. Sto parlando di Seoul Mafia, un ragazzo italiano residente in Corea del Sud, che tratta della Corea e delle sua esperienze, mostrando a volte locali particolari, altre volte parlando della società coreana e delle differenze con la nostra, altre volte ancora collaborando con dei ragazzi coreani per fare dei video simpatici e “frizzicherelli” (come direbbe lui). Il tutto sempre con toni molto leggeri e scherzosi. So che potrebbe non piacere a tutti (al mio ragazzo, ad esempio, non fa impazzire), ma il suo modo di fare, il suo inventare parole e il suo amore per Sailor Moon mi inteneriscono e i suoi video mi rilassano e mi strappano sempre un sorriso, quindi mi sembrava carino parlarvene.
Vi posto qui sotto un paio di suoi video, qualora foste interessati:

 

 

 

Infine volevo concludere questo post di chiacchiere condividendo con voi alcuni meme/immagini prese dal web che ho ritrovato in giro nella memoria del mio cellulare nei giorni scorsi, sperando che possano strapparvi qualche risata. O magari scopriremo che il mio senso dello humor è distorto e che queste immagini non farebbero ridere nemmeno i polli.
In realtà, il fatto che io abbia un senso dello humor distorto è abbastanza noto. E poi… perchè mai i polli dovrebbero ridere?

Verità della vita

 

 

 

Questa, lasciatemelo dire, è un capolavoro!

A pet story

 

 

 

Tra l’altro, se non conoscete Sarah Andersen, andatevi a vedere alcune delle sue vignette, perchè sono troppo carine!
Allen, sei tu?

No sense (o quasi)

Lo so che probabilmente sono stupida io, ma quando ho visto questa per la prima volta ho riso per ore. Forse dovrei sentire un bravo dottore…

 

 

 

Il momento NERD

 

 

E con questa carrellata di immagini concludo questo rapido post. Fatemi sapere qualche meme vi è piaciuto e soprattutto se state guardando una delle serie sopra citate e cosa ne pensate.

A presto,

Iya&Ceres

Precedente Estate 2018 - Progetti, idee e speranze Successivo La mia top 5 dei film Disney

2 commenti su “Chiacchiere, Meme e Seoul Mafia

  1. Anche io ho visto qualche video di Seoul Mafia e lo trovo adorabile.. a parte che ti mostra come è realmente la Corea del Sud e non come fanno vedere nei drama (che molte ragazze-ine- danno per oro colato).. come accade anche per il Giappone….. ma anche per l’Italia vista dai paesi esteri……..
    La tv è davvero deviante per conoscere posti lontani… >_>

    • Concordo, sia sul fatto che sia adorabile (vorrei postasse più video a settimana, che sto diventando dipendente ❤ ) sia sul fatto che, seppur in leggerezza, ti mostra un po’ come funziona veramente il mondo Coreano che, un po’ come il Giappone, ha una cultura molto diversa e in molti casi molto più severa della nostra. A me stupisce molto, ad esempio, il discorso che lui cita sempre riguardo all’età (vedi il video sul pride che ho linkato) ovvero che se una persona è più vecchia di te non puoi rispondere o mancarle di rispetto, anche se questa è la prima a comportarsi male con te.
      A vederlo da fuori il “mondo asiatico”, per noi fan di anime o drama o k-pop, sembra sempre luccicante e meraviglioso, ma non dobbiamo mai dimenticarci di vedere anche l’altro lato della medaglia.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.